News
 

Vigneti

Il territorio

Dopo molti anni trascorsi su queste colline, praticando questo difficile mestiere, posso dire di non avere grandi certezze; le numerosissime variabili che ci sono nella produzione del vino cambiano ancora ogni anno e il mercato del vino si è fatto molto complesso. Una delle poche sicurezze, oltre alla nostra grande passione è sicuramente il nostro terreno. Queste colline sono veramente un posto magnifico per produrre vini di alta qualità e credo sarebbero in grado di darci ottimi vini anche piantando i così detti “vitigni internazionali”. Ciò che da un valore in più è la caparbietà dei viticoltori che continuano a sostenere i classici vitigni tradizionali, con in testa il dolcetto, seguito dalla barbera e, in percentuale minore, il Nebbiolo.

Vitigni e vini

Per noi non è stato difficile continuare nel solco già tracciato dalla mia famiglia, anche se abbiamo apportato tecnologie nuove e cantine più moderne, il carattere e l’identità dei nostri vini rimane sempre tradizionale. Certo abbiamo ricercato in tutti questi anni il giusto equilibrio tra struttura ed eleganza, tra corpo e bevibilità e credo la collina sulla quale produciamo ci abbia molto facilitato il compito.
Le terre bianche e le buone esposizioni ci danno buon corpo e anche una buona longevità,
mentre l’altitudine (500- 550 mt. S.l.m.) ci assicura profumi intensi e freschezza al palato.